Il ruolo dei perni del nastro rosa nella lotta contro il cancro al seno

Spille con nastro rosa e altri prodotti di sensibilizzazione sono diventati molto popolari negli ultimi anni. Ciò è dovuto in parte a una tendenza crescente di articoli “per una causa”, con proventi spesso donati a fondazioni di ricerca o organizzazioni di beneficenza.

Anche spille con nastro rosa, borse rosa e altri prodotti per la consapevolezza del cancro al seno sono popolari a causa dell’enorme numero di vite che questa malattia pericolosa per la vita tocca. Il National Cancer Institute stima che 1 donna su 8 soffrirà di cancro al seno ad un certo punto della loro vita, lasciando le famiglie, gli amici e le comunità a riunirsi a sostegno delle donne che amano.

Non solo i perni del cancro al seno mostrano sostegno per le lotte delle donne che soffrono di questa malattia, ma supportano anche la ricerca e  nastri personalizzati altri programmi. Ciò include la Breast Cancer Research Foundation (BCRF), un ente di beneficenza dedicato alla prevenzione e alla cura della malattia. La BCRF promuove la famosa spilla del nastro rosa e altri prodotti che mostrano il logo del nastro rosa associato a questa causa. Gioielli, abbigliamento, articoli per la cura della persona e una grande quantità di altri prodotti di supporto sono offerti anche da aziende che hanno rapporti con BCRF, che si impegnano a donare alla fondazione in cambio dell’acquisto.

Le spille con nastro rosa sono vendute e distribuite anche da Susan G. Komen per The Cure, la più grande organizzazione degli Stati Uniti dedicata alla lotta contro questa malattia. Questa organizzazione è anche responsabile degli eventi di raccolta fondi “Race for the Cure”. Per questo motivo, vendono anche diversi tipi di abbigliamento sportivo e articoli sportivi decorati con il nastro rosa. Mentre la spilla con nastro rosa è forse il tipo più noto di spilla per il cancro al seno, ci sono anche molte altre varietà vendute. Ad esempio, la Fondazione Komen vende anche le proprie spille da risvolto per la consapevolezza del cancro al seno, comprese le spille smaltate realizzate appositamente con il nome dell’ente di beneficenza.

Poiché tutti questi articoli di sensibilizzazione sono generalmente venduti da organizzazioni di beneficenza, gran parte del loro prezzo di acquisto viene donato direttamente per sostenere i programmi contro il cancro. Ad esempio, il BCRF utilizza il 90% di tutti i fondi raccolti dall’ente di beneficenza per finanziare programmi di ricerca e sensibilizzazione, con solo il 10% destinato alla produzione di beni, materiali stampati, stipendi e altri costi amministrativi. Alte percentuali vengono anche donate tipicamente da aziende che hanno collaborazioni con queste associazioni di beneficenza, come Baccarat, Swarovski e Sephora.

In poche parole, spille per il cancro al seno e oggetti simili consentono a più persone di dare contributi significativi per sostenere la ricerca e la consapevolezza, anche se non si sentono finanziariamente in grado di donare direttamente.